Recensione_

Il figlio
Consiglia ad un amico
Il figlio | Meyer Philipp | Einaudi | NARRATIVA | 20,00€ Dopo il successo di “Ruggine americana”, Meyer torna con un romanzo ambizioso e di ampio respiro, una grande epopea americana dall’ottocento ai giorni nostri, ovvero dai primi coloni che strappavano agli indiani quelle che ancora erano le verdi praterie del Texas, fino alla spropositata ricchezza che il petrolio regalò poi ai nuovi ricchi di un’America molto diversa… E’ la storia cruda e spietata di una famiglia che, di generazione in generazione, si affranca e poi ricade, si rialza e cade ancora, consapevole di non potersi sottrarre alle leggi della sopravivenza, quelle che vedono il più debole soccombere e il più forte prevalere: le antichissime tribù annientate dagli indiani, gli indiani dagli americani e così via, nella poco edificante consapevolezza che tutto quel che raggiungiamo e possediamo nella vita, lo abbiamo sottratto a qualcun altro. Romanzo storico magistralmente scritto, disincantato e dall’irresistibile fascino malinconico.
Luca

Suite 200. L'ultima notte di Ayrton Senna

Terruzzi Giorgio

SPORT

66th and 2nd

15,00€

Consiglia ad un amico

Quando il gioco si fa duro

Toffa Nadia

SAGGISTICA

Rizzoli

17,00€

Consiglia ad un amico

Il figlio

Meyer Philipp

NARRATIVA

Einaudi

20,00€

Consiglia ad un amico

Auramala. Il re è vivo

Fowler Ivan

NARRATIVA

Il mondo di Tels

15,00€

Consiglia ad un amico
 
Sito appartenente a Libri e Libri srl, P.IVA 10165580159  - Sviluppato da Puntoit Servizi Informatici