Recensione_

Diner nel deserto
Consiglia ad un amico
Diner nel deserto | Anderson James | Nn Editore | NARRATIVA | 18,00€ Ben Jones è un camionista sull'orlo della bancarotta che effettua consegne lungo la statale 117 del deserto dello Utah, una terra ospitale solo per chi ha scelto di isolarsi dal mondo. Un giorno Ben incontra Claire, che si nasconde dal marito in una casa abbandonata e suona le corde di un violoncello invisibile. L'amore per Claire porta Ben a stringere amicizia con Ginny, un'adolescente incinta in rotta con la madre, e a fare i conti con il burbero affetto di Walt, il proprietario di un diner nel deserto chiuso da anni in seguito a un terribile fatto di sangue. Tra rivelazioni inaspettate, scomparse improvvise e il furto di un prezioso strumento musicale, tutti incontrano il proprio destino, cieco come le alluvioni che allagano i canyon rocciosi. CONSIGLIATO DA LUCA:
La statale 117 è praticamente la casa Di Ben Jones, camionista sull’orlo del fallimento che la percorre da una vita per effettuare consegne alle anime solitarie del deserto dello Utah; Ben fa parte del paesaggio, conosce gli umori del deserto e di coloro che vi abitano, o ci si nascondono. Ma quando ci si mette un violoncello scomparso che vale milioni e una misteriosa donna che suona uno strumento immaginario, Ben capisce di aver bisogno del vecchio Walt, proprietario del leggendario diner chiuso da anni dopo la tragedia consumatasi tra le sue mura molti anni prima. Questo romanzo ci porta in spazi aperti, lontano dalla civiltà e al tempo stesso più vicino all’essenza e all’animo delle persone, dove i rapporti, essenziali ma profondamente veri, hanno a che fare con una sorta di lealtà, un collante che tiene insieme una comunità sparpagliata e arrabbiata, ma profondamente malinconica e forse romantica, ancora capace di sognare e amare. Sostenuto da una prosa ironica e coinvolgente, coi suoi personaggi magnificamente caratterizzati e i paesaggi temibili ma sognanti che ci appaiono come dipinti, Il Diner Nel Deserto è un affresco intimo di quell’America cinematografica che si fa noir on the road, per cuori solitari che non hanno mai smesso, davvero, di combattere dopo la ritirata, e sanno ancora mettersi in gioco per sentimenti, forse un po’ fuori moda, come l’amore e l’onore.

LEGGI LA RECENSIONE COMPLETA SU: http://paginerecensioni.com/la-leggenda-del-diner-sempre-chiuso-nel-deserto/

La misura dell'uomo

Malvaldi Marco

NARRATIVA

Giunti

18,50€

Consiglia ad un amico

Diner nel deserto

Anderson James

NARRATIVA

Nn Editore

18,00€

Consiglia ad un amico

Repubblica luminosa

Barba Andres

NARRATIVA

La nave di Teseo

18,00€

Consiglia ad un amico

Come fermare il tempo

Haig Matt

NARRATIVA

e/o

18,00€

Consiglia ad un amico
 
Sito appartenente a Libri e Libri srl, P.IVA 10165580159  - Sviluppato da Puntoit Servizi Informatici